Convocare, riconciliare, lodare, ascoltare, rispondere, offrire, invocare, ricordare, spezzare, andare. Dieci verbi che abitano le nostre vite quotidiane, il lavoro, la famiglia, le relazioni. Dieci azioni ordinarie, molte volte semplici da compiere e molte altre faticose, costose. Dieci verbi “vivi”, insomma. Concentràti tutti insieme nello spazio e nel tempo centrali per il cammino di ogni credente: la celebrazione dell’Eucaristia.
Dieci verbi per dieci “mosse”, quelle da compiere per vivere pienamente la messa. Un antidoto all’abitudine e all’indifferenza che impoveriscono le domeniche di tante comunità cristiane, finendo per far sfiorire, ai nostri occhi, la bellezza rigogliosa dell’incontro con il Signore.
Dieci verbi all’infinito, ma che ogni cristiano è chiamato, nella sua vita di fede, singolarmente e, soprattutto, insieme nella Chiesa, a declinare all’indicativo presente.

di Giuseppe Masiero, Antonio Mastantuono, Armando Matteo, Vito Piccinonna, Dino Pirri, Nicolò Tempesta, con la prefazione di Domenico Sigalini.