Duemila evasori totali, per 6 miliardi di redditi occultati. Scoperti dalla Gdf nei primi 4 mesi del 2012
Ansa, 27 aprile, 10:59

ROMA – Nei primi quattro mesi del 2012 la Guardia di Finanza ha scoperto duemila evasori totali sparsi su tutto il territorio nazionale. Dalle indagini è emerso che gli evasori hanno nascosto al fisco redditi per oltre 6 miliardi di euro.
I controlli effettuati dagli uomini delle Fiamme Gialle hanno portato alla denuncia all’autorità giudiziaria di 853 soggetti che non avevano presentato la dichiarazione e di altri 530 per occultamento o distruzione della contabilità.

Questa è l’agenzia Ansa. A me il Vangelo insegna a farmi domande anziché compiacermi delle conclusioni. La conclusione ovvia di questa agenzia, infatti, potrebbe essere che da quando c’è il nuovo governo dei tecnici si è cominciato a fare sul serio. E mentre in tanti facciamo sacrifici “insostenibili” per molti, da qualche parte sta cambiando la musica. Conclusione: questo governo fa sul serio e i sacrifici non sono vani.
Poi scattano le domande: ma nei primi quattro mesi del 2011 (l’anno scorso), quanti evasori sono stati scoperti? Di più o di meno? E cosa è cambiato (qualora qualcosa sia cambiato)? Perché è importante capire se è cambiata la musica oppure è rimasta la stessa. 
Molti giornalisti, vedo, non sanno più porre le domande. Molti non possono. Molti non vogliono. Molti non sanno. In questo sicuramente la musica è cambiata poco.